Chi siamo

Fondazione Sequeri Esagramma Onlus

La Fondazione Sequeri Esagramma Onlus è una realtà milanese che da oltre 30 anni offre percorsi riabilitativi, terapeutici e artistici mirati all’inclusione, alla crescita personale, alla cura, alla riscoperta della bellezza in tutte le sue forme.

Le origini

Quando verso la metà degli anni ’70 abbiamo iniziato a riflettere sul tema della disabilità, la prima cosa che ci è stata chiara èche non si poteva e non ci si voleva rassegnare al fatto che qualcuno fosse considerato piccolo per sempre.

La musica e l’orchestra apparvero subito come occasioni per una crescita feconda e insostituibile per ogni essere umano.

Esagramma

Le note si scrivono sulle cinque linee del pentagramma.

Esagramma ha un rigo in più:

  • per dare spazio a tutti
  • per rendere accessibile a tutti la complessità di una sinfonia
  • perché è il rigo su cui è possibile l’incontro con l’Altro

A ognuno la sua voce

Ogni persona ha bisogno e diritto di trovare spazi in cui maturare la propria immagine di sé, approfondire passioni, valorizzare abilità, assumersi responsabilità, scoprire soddisfazione autentica per uno sforzo compiuto.

Ogni persona ha il bisogno e il diritto di ricevere cura e di prendersi cura di sé, degli altri, di un progetto personale e collettivo.
Ogni persona ha il bisogno e il diritto di accedere all’arte e alla cultura per arricchire la propria vita.

La nostra mission

Esagramma offre percorsi che permettono a ognuno di scoprire risorse inedite e inespresse, di valorizzarle nella propria esistenza.

Proprio come un musicista che compone poco alla volta una melodia, la intreccia con quella di altri e dà vita a una meravigliosa armonia.

I fondatori

Pierangelo Sequeri

Pierangelo Sequeri

Professore universitario. Teologo, filosofo e musicista.

Licia Sbattella

Licia Sbattella

Professore universitario. Bioingegnere, psicoterapeuta clinico e musicista.

Esagramma negli anni

^
Anni '70

Il tema della disabilità

“Quando verso la metà degli anni ’70 abbiamo iniziato a riflettere sul tema della disabilità, la prima cosa che ci è stata chiara è che non si poteva e non ci si voleva rassegnare al fatto che qualcuno fosse considerato piccolo per sempre.

E tre aspetti ci sembrarono da subito irrinunciabili. Questi cuccioli dell’uomo profondamente feriti:

dovevano poter avere spazi di responsabilità veramente condivisa;

dovevano poter ricevere un apprezzamento reale per il dono fatto agli altri dei frutti del loro lavoro e della loro originalità;

non dovevano vedersi pregiudizialmente precluso l’accesso alle forme complesse della cultura e del pensiero.

E la musica ci apparve subito l’occasione per una crescita feconda e insostituibile, la via per arrivare sulla soglia di ciò che della persona si pensava perduto per sempre.”

^
1983

Parte il primo triennio di MusicoTerapiaOrchestrale

Le prime intuizioni si confrontano a livello nazionale e internazionale con le idee di chi si occupava di Musicoterapia.

Pur condividendo intenzioni e passioni, se ne resta lontani e si inizia a elaborare il nucleo originale di quella che sarà la metodologia Esagramma. È questo l’anno in cui parte il primo triennio di MusicoTerapiaOrchestrale nei locali messi a disposizione da Bruno Ripamonti, presso la Parrocchia Madonna della Fede del Quartiere Olmi, a Milano.

^
1987

Nasce Laboratorio di Musicologia Applicata

Nasce il Laboratorio di Musicologia Applicata, Associazione Culturale di volontariato professionale.

Nel corso dei quattro successivi trienni vengono coinvolti un centinaio di ragazzi con ritardo mentale e autismo e una quarantina di psicologi e musicisti. Il lavoro consente la formalizzazione definitiva del metodo, nelle sue varie fasi e con i suoi obiettivi.

^
1989

Formazione musicale rivolta a tutti

Il Laboratorio inizia la propria attività anche nell’ambito della “formatività del musicale per tutti”,

 organizzando guide all’ascolto, stage per musicisti, esecuzioni per coro e orchestra proposte in ambito educativo e musicale-liturgico.

^
1991

Formazione dei professionisti

Si avviano i primi corsi di formazione in ambito musicale e psicopedagogico

rivolti a medici, psicologi, musicisti (studenti universitari o professionisti) che vogliono collaborare al triennio di base o alle iniziative connesse, o che desiderano allargare le proprie competenze professionali.
Nasce, con lo stesso intento, la rivista trimestrale L’Erbamusica, Pensare altrimenti la musica e l’educazione, che per undici anni accompagnerà con saggi, riflessioni e racconti dei risultati, il cammino del Laboratorio prima e di Esagramma poi.

^
1991

Il primo Centro Satellite

La metodologia della MusicoTerapiaOrchestrale si diffonde: nasce il primo “Centro Satellite” di Novara.

Ad esso seguiranno negli anni 2000 Bergamo e Messina e dopo il 2010 altri 13 centri sparsi in tutta Italia
Si iniziano a sperimentare i primi percorsi individuali di perfezionamento strumentale e una volta all’anno tutti gli ex-allievi si riuniscono per suonare insieme in una vera e propria orchestra.

^
1997

Nasce la prima Orchestra Sinfonica di Esagramma

Sotto la direzione di Licia Sbattella nasce la prima Orchestra Sinfonica stabile di Esagramma,

 composta da venti musicisti con disabilità e da quindici musicisti professionisti.

^
2000

L’ Orchestra Esagramma al Giubileo

Dall’anno della sua nascita, l’Orchestra Esagramma si rende protagonista di numerosi concerti in basiliche e teatri italiani.

 In occasione del Giubileo con i disabili, l’Orchestra viene invitata dalla Commissione Liturgica della Conferenza Episcopale Italiana a suonare (come unica orchestra) nella basilica di San Paolo fuori le mura, a Roma. L’esecuzione è trasmessa da RAIUNO in mondovisione.

^
2003

L’Orchestra Esagramma al Parlamento Europeo

Nel novembre 2003, con patrocinio e nella sede del Parlamento Europeo, l’Orchestra suona a Bruxelles,

in chiusura dell’anno dedicato alle persone in situazione di disabilità.

^
2004

Il progetto “La Musa”

Con il “Progetto LaMusa” Esagramma estende il proprio programma terapeutico con sedute individuali o di gruppo di Interazione e Narrativa Multimediale e di Comunicazione Aumentativa Multimediale.

Una nuova metodologia pensata per supportare le esperienze educative svolte nell’area linguistica, rappresentativa e comunicativa, oppure a integrazione degli itinerari psicoterapeutici tradizionali.
Si estendono anche le iniziative rivolte alle famiglie: viene aperto uno sportello di ascolto e orientamento e si dà vita ai percorsi di Prova l’orchestra, che coinvolgono genitori e fratelli degli utenti.

^
2005

Nascono i percosi di Team Bulding Orchestrale

Nascono i percosi di Team Bulding.

Si tengono i primi incontri con pazienti psichiatrici adulti provenienti dal CPS di Bellinzona

Aprono le sessioni MTO per piccolissimi (4-7 anni) con disabilità.

^
2006

Pubblicazione il volume La Mente Orchestra

Licia Sbattella pubblica il volume La Mente Orchestra – Elaborazione della risonanza e autismo (Vita e Pensiero),

 dove la metodologia della MusicoTerapiaOrchestrale di Esagramma trova una sua compiuta esposizione.

^
2007

L’Orchestra Esagramma suona a Loreto

L’Orchestra Esagramma suona a Loreto di fronte a 300.000 persone

 in occasione dell’Agorà dei Giovani, celebrata da Benedetto XVI.

^
2008

Celebrazioni per il ventennale di attività

Esagramma celebra i 20 anni di attività con un convegno di due giorni sul tema della Formatività del Musicale

 e con un concerto della sua Orchestra all’Auditorium di Milano, in Largo G. Mahler, a cui partecipano i musicisti Antonio Ballista, Piercarlo Sacco e il Coro Bach diretto da Sandro Rodeghiero.

^
2008

Esagramma vince il Premio UNICEF

A Esagramma viene attribuita nell’ambito del Premio UNICEF–Segreteriato Sociale Rai “Dalla Parte Dei Bambini”

una Menzione speciale per il suo impegno speciale a favore dei bambini con disabilità psichica e mentale.

^
2009

Esagramma diventa “Centro di Eccellenza Formativa della Regione Lombardia”. 

Esagramma diventa “Centro di Eccellenza Formativa della Regione Lombardia”.

Angela Ferrari coordina i nuovi percorsi.

Iniziano i percorsi di psicoterapia rivolti ad adulti in difficoltà (con particolare attenzione ai membri della “famiglia ferita”).

^
2010-2012

Partecipazione ai Festival Europei

Esagramma viene invitata a illustrare il proprio metodo al convegno internazionale Europa InTakt

a Dortmund (Germania, 2010), poi al Festival Without borders I show up by playing di Pécs (Ungheria, 2011) e al Sicht-Wechsel Internationales Integratives Kulturfestival di Linz (Austria, 2012). L’Orchestra Esagramma si esibisce in tutte queste occasioni, riunendo musicisti provenienti anche da altri “Centri Satellite”.
Si apre il Centro Allegro Moderato di Milano. I suoi allievi provengono dai corsi triennali di base sviluppati da Esagramma e proseguono il loro percorso con il Perfezionamento Orchestrale, con la Musica da Camera e nell’Orchestra Sinfonica Allegro Moderato.

^
2012

Corsi A Metodo Esagramma all’Università di Lille

Con un corso di alcuni mesi sulla metodologia Esagramma tenuto all’Université Charles de Gaulle Lille3 da Licia Sbattella, si avvia il progetto triennale Jeu d’orchestre

 destinato a coinvolgere adulti e minori detenuti in 11 carceri del nord della Francia. Il progetto coinvolge, oltre all’università, anche altri partner internazionali.

^
2013

Pubblicazione di TI penso dunque suono

Licia Sbattella pubblica Ti penso dunque suono, manuale sul Metodo Esagramma e su tutti i percorsi che da esso sono nati.

Il testo diventa riferimento in tutti i percorsi formativi A Metodo Esagramma.

^
2013

Esagramma vola a Washington!

Pierangelo Sequeri e Licia Sbattella vengono invitati alla Gerogetown University per tenere una lezione sulle Metodologie Esagramma.

 L’Orchestra tiene un concerto e un workshop presso il teatro dell’Università.

^
2016

Progetto In-Orchestra

La Scuola di Musica di Fiesole si interessa alle Metodologie Esagramma e alle sue potenzialità educative ed inclusive.

In collaborazione con essa e con Spazio Reale Innovation Center, Esagramma vince un progetto Europeo triennale: grazie ad esso partiranno a Firenze i primi gruppi di MusicoTerapiaOrchestrale, che costituiranno il punto di partenza per un nuovo Centro Satellite (Associazione In-Armonia).

^
2017

Master Universitario riconosciuto dal MIUR

La collaborazione con Scuola di Musica di Fiesole porta anche all’erogazione di una nuova versione (biennale) del Master sulle Metodologie Esagramma,

 riconosciuta dal MIUR e svolta in collaborazione con i docenti di Fiesole.

^
2019

Apre Esagramma Psicoterapia

Coerentemente con la sua mission di sostegno a tutte le persone, Esagramma apre un Centro di Psicologia Accogliente a prezzi calmierati:

 un luogo dove l’individuo possa sentirsi accolto, trovando la risposta più adeguata al suo bisogno all’interno di una rete di specialisti con esperienze e aree di interesse differenti.

SOSTIENICI!

DONACI Il tuo 5X1000

Fondazione Sequeri Esagramma Onlus | C.F. e P.IVA 08678080964

EFFETTUA UNA DONAZIONE DEDUCIBILE

 IBAN: IT12Q0306909606100000102157 |Intestato a: FONDAZIONE SEQUERI ESAGRAMMA ONLUS
Banca: INTESA SANPAOLO | Causale: DONAZIONE

Telefono

Disabilità, Orchestra e Formazione:
02 92880853

Psicoterapia:
02 92880850

Email

Disabilità, Orchestra e Formazione:
info@esagramma.net

Psicoterapia:
psicoterapia@esagramma.net

Amministrazione trasparente

Adempimenti comma 124 art.1 Legge 124/2017 - Anno 2019

DENOMINAZIONE SOGGETTO EROGANTE
FONDAZIONE CARIPLO

DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE SOGGETTO RICEVENTE
FONDAZIONE SEQUERI ESAGRAMMA ONLUS - C.F. 0867808096

CAUSALE DEL RAPPORTO ECONOMICO
Contributo per Progetto "ESAGRAMMA EUROPEAN IN-ORCHESTRA: una metodologia sinfonica, tanti percorsi, un luogo europeo di incontro, scambio e inclusione" (Rif. 2018-0108)

SOMMA INCASSATA
€ 37.000,00

DATA INCASSO
01/03/2019